Agevolazioni Fiscali

EROGAZIONI LIBERALI PER COVID-19 – Raccolta fondi AiutiAMOVerona

Ai sensi dell’art. 66 del D.L. 18/2020 (cd. Decreto “Cura Italia”), le donazioni effettuate alla Fondazione della Comunità Veronese che riguardano la raccolta fondi #AiutiAMOVerona possono essere comprese tra le erogazioni liberali in denaro e in natura effettuate per finanziare gli interventi di contenimento dell’emergenza epidemiologica COVID-19. 

La Fondazione della Comunità Veronese è una fondazione legalmente riconosciuta e senza scopo di lucro.

  • Persone fisiche non imprenditori e enti non commerciali

Per le persone fisiche non imprenditori e gli enti non commerciali spetta una detrazione dall’imposta lorda (IRPEF/IRES) nella misura del 30%. La detrazione non può superare 30.000,00 euro.

Di conseguenza l’agevolazione riguarda tutte le donazioni fino ad un importo massimo di 100.000 euro.

  • Titolari di reddito d’impresa

Per i soggetti titolari di reddito d’impresa, le erogazioni liberali sono deducibili dal reddito d’impresa per intero sia ai fini IRPEF/IRES, sia ai fini IRAP.

Di conseguenza l’agevolazione riguarda tutte le donazioni di qualsiasi importo.

EROGAZIONI LIBERALI – Le agevolazioni fiscali in vigore dal 1 gennaio 2018

Le donazioni in denaro effettuate alla Fondazione della Comunità Veronese da persone fisiche o da imprese sono deducibili dal reddito complessivo nel limite del 10% dello stesso. Se la deduzione supera il reddito complessivo netto, l’eccedenza può essere dedotta nei quattro periodi di imposta successivi (Codice del Terzo Settore – D.Lgs. 117/2017).

Le imprese possono, in alternativa, usufruire della deducibilità ai sensi del TUIR (Testo Unico delle Imposte sui Redditi – D.P.R. 917/1986) riguardante le erogazioni liberali di ammontare non superiore a 30.000,00 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100 co. 2 lett. h).

Le persone fisiche possono, in alternativa alla deducibilità, considerare le donazioni detraibili dalle imposte (IRPEF) nella misura del 30% fino ad un importo massimo della donazione pari a 30.000,00 euro (Codice del Terzo Settore – D.Lgs. 117/2017).

La scelta della convenienza tra le varie disposizioni è a discrezione del donatore e dipende dal reddito complessivo dichiarato.

Il donatore usufruisce della deducibilità o detraibilità fiscale nell’anno in cui effettua il dono.
 
Per usufruire dei benefici fiscali è importante che le donazioni siano effettuate con bonifico, versamento, assegni bancari o circolari.


L’agevolazione fiscale va fatta valere in sede di dichiarazione dei redditi. Il donatore deve conservare la ricevuta del versamento per i quattro anni successivi.

La Fondazione può fornire anche una ricevuta dell’erogazione liberale effettuata. Puoi richiedere la tua ricevuta:

Compilando il modulo online

Oppure inviando un’email a segreteria@fondazioneveronese.org

ALLEGATI


Al servizio della Comunità

Una Comunità unita e solidale può contribuire a vincere le sfide della modernità.

Promuovere la cultura del Dono fa parte delle nostre prevalenti finalità.
Il dono rappresenta un valore non solo per chi lo riceve ma anche per chi lo fa.
“Fare del bene significa pagare un debito”, cioè poter “restituire” a chi è nel bisogno un po’ di quel tanto che la vita può averci dato.

Iscriviti alla Newsletter della Fondazione!

Vi terremo informati sugli eventi e le novità della Fondazione.